Riutilizzare le bucce di banana

Tutti mangiamo banane, e non facciamo male: contengono potassio, fondamentale per l’equilibrio e l’energia del nostro organismo. Le banane sono tra i frutti più consumati nel mondo e tra i più nutrienti che abbiamo a disposizione. Tuttavia la coltivazione avviene lontano da noi, in Paesi dove le buone condizioni di lavoro e il rispetto dell’ambiente potrebbero essere sottovalutati. Quando scegliamo le banane, dunque, cerchiamo di preferire frutta proveniente dal commercio equo e solidale e da agricoltura biologica. 

La banana è un frutto ricco di potassio, vitamine del gruppo A, B ed E e magnesio: quest’ultimo elemento è benefico per la donna durante il periodo mestruale.

Nel frutto della banana è presente anche il triptofano, una sostanza che il nostro organismo assimila e trasforma in serotonina, l’ormone che migliora l’umore, il senso di sazietà e contrasta la depressione.
È proprio per questo motivo che la banana è un valido alleato nelle diete dimagranti, stimola il benessere, la concentrazione sul lavoro e nello studio, oltre alla libido per una sana e appagante vita sessuale.

Sono tanti i rimedi naturali che si possono ottenere con le semplici bucce di banana, sia per la casa che per la cura della persona.

  1. Come fertilizzante naturale per i pomodori

Metti la buccia di banana intorno alla piantina di pomodoro in modo che i frutti possano assorbire tutte le sostanze nutritive.

  1. Come nutrimento per le piante di casa

Metti la buccia di banana in un contenitore d’acqua e poi combina quest’ultima con altre cinque parti di acqua normale. Annaffia le piante con quest’acqua, riuscirai a fertilizzarle nel modo migliore.

  1. Nel compost

La buccia di una banana si decompone molto facilmente e aggiunge al compost tante sostanze nutritive adatte a nutrire verdure e fiori.

  1. Per ridurre le irritazioni e i l prurito della pelle

Applica la buccia sulle punture d’insetto, dermatiti o infiammazioni della pelle. Ti aiuterà a ridurre il prurito e a velocizzare la guarigione

  1. Come buon alimento per gli animali

Arricchisci con la buccia essiccata la pappa per galline, maiali, conigli.

  1. Come base per l’aceto

Utilizza il mix di buccia di banana e aceto per insaporire le insalate e tutte quelle ricette che si fanno con l’aceto

  1. Per intenerire la carne

Aggiungi un po’ di buccia di banana alla padella dove stai cuocendo della carne senza osso e senza pelle. Ti aiuterà ad evitare che si indurisca o si secchi durante la cottura.

  1. Come spuntino alternativo

La buccia di banana è piena di sostanze nutritive, fibre e anti ossidanti ed è quindi perfetta per essere mangiata. Per farlo, bolli la buccia per 10 muniti, mettila in un succo oppure frullala con altra frutta. Prima, però, lavala bene in modo da eliminare eventuali pesticidi.

  1. Per attrarre farfalle ed uccellini

Metti la buccia in giardino e osserva gli uccelli e le farfalle attratte dalla sua dolcezza. Attenzione, però! Probabilmente, con loro arriveranno anche le vespe e le api!

  1. Per pulire scarpe e argenteria

Usa la parte interna per pulire s giacche, mobili e argenteria.

Riciclare la buccia di banana per lucidare le scarpe

per sbiancare i denti va sfruttata la parte esterna (quella gialla e non umida!). Si tratta di un rimedio naturale molto comune, al termine del trattamento spazzolate i denti con il classico spazzolino/dentifricio.

Sembrerebbe che la buccia di banana sia in grado di esercitare un’azione antinfiammatoria e velocizzare il riassorbimento di lividi ed ematomi. Provare non costa nulla: sfregate, più volte al giorno, la parte interna della buccia di banana sul livido.

Lascia un commento

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.