Ho voglia di

Ho voglia di regalarmi un sogno.
Ho voglia di me.
Del mio sorriso.
Ho voglia di una felicità che duri. buttarmi
e chissenefrega
se poi mi farò male.
Quest’armatura comincia a pesarmi.
Ho voglia di leggerezza.
Di fare tardi.
Di perdermi, di non tornare.
Ho voglia di persone come me
che quando ascoltano
la musica, il silenzio
o le parole dolci di un amico
chiudono gli occhi
perché non ce la fanno
a trattenere l’anima.
Ho voglia di sdraiarmi
davanti a un tramonto
di ubriacarmi di bellezza
di vento e poesia
e di tutto ciò
… che non si può spiegare.
Andrew Faber

Lascia un commento

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.